Si può provare a pensare a come avvicinarsi al medico in modo positivo e aperto. Ad esempio discutere con una Consulente de La Leche League delle preoccupazioni e fare delle prove, per poterle esprimere ad alta voce prima di parlare con il medico. O fare una lista delle domande e preoccupazioni. Oppure portare un famigliare o il partner che ti sostenga e possa rinforzare le tue parole, anche solo con la presenza. Chiedere al medico una spiegazione completa della prescrizione. Chiedendo per esempio: “Questa è la prassi che si applica sempre in casi come la mia situazione o è un consiglio specifico per me?”

Anche parafrasare quello che il medico dice, ripetendo le sue affermazioni con parole proprie può evitare confusione (ad esempio "Vorrei capire meglio: mi sta dicendo che devo fare questa cura e che devo continuare per una settimana?"). È importante usare tatto e offrire rispetto ed aspettarsi la stessa cosa in cambio.

Puoi approfondire questo argomento contattando una Consulente de La Leche League e consultando le pubblicazioni de La Leche League, reperibili presso le Consulenti o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.