Il colostro è il primo latte che il tuo seno produce nei primi giorni di allattamento. Questo latte speciale è povero di grassi e ricco di carboidrati, proteine e anticorpi per aiutare tuo figlio a mantenersi sano. È estremamente facile da digerire e dunque è il cibo perfetto per il tuo bambino. È scarso in quantità ma di elevato contenuto nutrizionale per il neonato. Il colostro ha un effetto lassativo sul bambino: aiutandolo ad eliminare le prime feci, contribuisce all'espulsione dell'eccesso di bilirubina ed aiuta a prevenire l'ittero.

Se allatti il tuo bambino precocemente e spesso, il tuo seno comincerà a produrre latte maturo verso il terzo o quarto giorno dopo la nascita. Il tuo latte poi aumenterà in quantità e comincerà ad apparire più liquido e di colore più chiaro. In questi primissimi giorni è molto importante allattare il neonato a richiesta e spesso (in genere 9 - 12 volte nelle 24 ore). Questo permette a tuo figlio di ricevere tutti i benefici del colostro e di stimolare la produzione di un'abbondante quantità di latte maturo. L'allattamento frequente inoltre previene l'ingorgo.

Il tuo colostro fornisce non solo un nutrimento perfetto su misura per le esigenze del neonato ma anche una grande quantità di cellule vive, globuli bianchi protettivi in grado di distruggere batteri e virus che causano malattie. La concentrazione di fattori immunitari è molto più alta nel colostro che nel latte maturo. Il colostro funziona in realtà come un vaccino naturale e sicuro al 100%. Contiene notevoli quantità di un anticorpo chiamato immunoglobulina secretoria A (IgA), una sostanza “nuova” per il neonato. Prima di nascere il tuo bambino ha ricevuto i benefici di un altro anticorpo, chiamato IgG, attraverso la placenta. Le IgG funzionavano attraverso il sistema circolatorio del bambino, ma le IgA lo proteggono nelle parti del suo corpo che sono più soggette all'attacco dei germi, come le membrane mucose della gola, dei polmoni e dell'intestino. Il colostro in particolare gioca un ruolo molto importante nel tratto gastrointestinale del bambino. Gli intestini di un neonato sono molto permeabili: il colostro “sigilla” le pareti rivestendo come una vernice il tratto gastrointestinale, con una barriera che previene al massimo la penetrazione di sostanze estranee e l’eventuale sensibilizzazione del bambino a cibi mangiati dalla madre.

Più tardi, quando starai producendo latte maturo per il bambino, la concentrazione di anticorpi nel latte sarà minore, ma il tuo bambino prenderà quantità maggiori di latte, pertanto la sua copertura immunitaria resterà adeguata.

Le proprietà immunitarie del latte materno non scompaiono con il colostro. Infatti, più a lungo il tuo bambino riceverà il tuo latte, maggiore protezione immunologica avrà contro molti e diversi virus e batteri.

© La Leche League Italia

.